Ambiente e Sostenibilità economica

Sostenibilità economica ed ambientale degli imballaggi CPR System nella distribuzione dell’ortofrutta in italia.

Il sistema di gestione degli imballaggi in plastica riutilizzabili di  CPR System è un sistema che garantisce benefici di natura ambientale ed economica. Da uno studio realizzato dall’ Università di Bologna, Dipartimento di Economia e Ingegnerie  Agrarie, si rilevano importanti informazioni che documentano e attestano l’importanza dell’uso di CPR System per la salvaguardia dell’ambiente e la sostenibilta’.

I numeri

Nel 2007 la movimentazione di referenze alimentari nel loro insieme, secondo il monitoraggio dell’Istituto Italiano Imballaggio, ha comportato l’impiego di 8,5 milioni di tonnellate di imballaggi (52% nel food, 48% nel bevande).
Il comparto ortofrutticolo fresco richiede più di 1,5 milioni di tonnellate all’anno di imballaggi per un carico medio di prodotto di 5-6 kg per imballo.
Il peso dei rifiuti da imballi che si devono smaltire/riciclare incide per l’80-90% sul totale. La quota veicolata attraverso sistemi riutilizzabili risulta essere ancora piuttosto contenuta.
Fonti: Istituto Italiano Imballaggio
Nel comparto ortofrutticolo, il consumo di cassette cosiddette “a perdere” interessa un numero cospicuo di pezzi e movimenta un circuito di dimensioni rilevanti, stimabile in circa 1,5 milioni di tonnellate per un costo di smaltimento di circa 230/250 milioni di euro all’anno.

Sistema circolare CPR a confronto con sistemi aperti

I risultati dello studio messo a punto dall’Universita’ di Bologna e realizzato dal Prof. Carlo Pirazzoli e da Alessandra Castellini e Alessandro Ragazzoni, evidenziano i cospicui vantaggi ambientali ed economici riscontrabili con l’utilizzo  del modello circolare CPR.

Sitemi a confronto

Cassette di cartone “a perdere”

 

Sistema di cassette riutilizzabili: il CPR System

 

Il confronto tra i due sistemi secondo gli indicatori ambientali presi in esame evidenzia  un risparmio energetico per la gestione e la movimentazione degli imballaggi riutilizzabili di circa 900 kwh per tonnellata di prodotto trasformato.
Anche in termini economici i benefici del sistema circolare CPR System sono molto evidenti rispetto agli imballi a perdere. Il risparmio totale a favore di CPR System e’ pari a 1,8 euro per movimentazione, il che significa che il sistema a perdere e’ piu’ costoso di 2,7 volte.
Il risparmio di energia e’ ancora piu’ evidente perche’ , secondo lo studio, i sistemi a perdere richiedono piu’ di 3 volte l’energia del sistema CPR.

Alcune brevi considerazioni e prospettive future

In sintesi, per ogni tonnellata di ortofrutta la sostituzione di un sistema di imballaggi di cartone “a perdere” con uno di plastica riutilizzabile permetterebbe:

Crescita del sistema di cassette riutilizzabili
Si prospettano alcune ipotesi nel caso in cui il sistema di cassette reimpiegabili andasse a sostituire progressivamente i quantitativi di ortofrutta movimentati annualmente con cassette “a perdere”.

Risparmio di “Alberi”

Risparmio di “Energia”

Con la crescita del sistema CPR, i benefici ambientali diventano enormi considerando il fatto che solo con  lo stato di utilizzo attuale il risparmio in materie prime ha consentito di salvare 1 milione di alberi e risparmiare energia sufficiente a riscaldare circa 70.000 abitazioni.